GASIKARA BUNGALOWS

 

Messaggi presenti in database : 393

lunedì 19 giugno 2006  alle  07:28
 
Caro alex, mi stupisce questa tua passione per il Madagascar, pensavo che il tuo interesse finisse all'ultimo capotasto dellatua Fender.....eheheh
Premetto che questo mio mex vuole essere (più che un commento alla a quelle terre desolate) un saluto per te e al tuo guestbook. Magari parlando meglio con te, riuscirai a convincermi a visitare questi posti stupendi, cosi potrò lasciare anch'io un commento in questo guestbook, magari direttamente da laggiù, dicendovi che non voglio più tornare.....eheheh.
Ti chiederai: "ma chi cavolo sarà questo", ed avrai ragione di chiedertelo, anche perche non saprei come dirtelo senza pubblicare il mio nome, posso dirti che mi dispiace di non sentire quest'anno i CAT A NIGTH tra i gorgoglii di una spina che si sta svuotando, conterò di vedervi in altre occasioni comunque.
Non scervellarti pero, appena ti vedrò, metterò un viso a questo anonimato.
Di nuovo complimenti per questa tua passione e da quello che ho letto qua dentro, una passione condivisa da molti altri, spero di essere presto tra di voi, a parlarvi delle mie esperienze in Madagascar. Un saluto a te Alex e a tutti i tuoi colleghi di viaggio.....ciao
 
   patatrach    |    Italy  

sabato 17 giugno 2006  alle  17:45
 
Complimenti, ho letto TUTTI i commenti su questo bellissimo Guestbook e sono rimasto molto colpito positivamente dal tipo di impronta che alex ha voluto dare a questo piccolo progetto di sviluppo intelligente ( sono stato in altri villaggi e luoghi dove chi ha costruito se ne e' fragato totalmente della gente...ed e' veramente molto triste da vedere ).Si capisce che chi viene da te vive diversamente il posto...basta leggere le parole che si capisce che sono vere e spontanee!!..a parte un commento ...l'eccezione che conferma la regola. Ci vediamo a Ottobre!!Ciao Giulio.
P.S: andro' nella zona a est prima, qualcuno sa darmi qualche dritta?
 
   Giulio    |  email  |    Italy  

domenica 4 giugno 2006  alle  12:12
 
Il mio ragazzo ed io siamo da poco tornati da Nosy Be. Avevamo deciso di vivere la vacanza a contatto con la gente del posto per tornare a casa con più ricordi e più emozioni possibili: così è stato. Abbiamo soggiornato da Alex in uno dei suoi tre boungalow. L'alloggio sulla spiaggia di Ambondrona è delizioso, pulito e molto tranquillo. Gli aspetti che ho amato di più sono i meravigliosi bambini che giorno dopo giorno fraternizzano sempre di più con i vazha-ospiti, il vero villaggio malgascio alle spalle del boungalow che permette di calarti nella vera vita dell'isola (in particolare il capo villaggio è un personaggio da ricordare) e la veranda del boungalow da dove vedi il sole tramontare sul mare e puoi cenare senza la confusione del ristorante. Abbiamo girato quasi tutte le altre isole e segnalo sicuramente Nosy Tanikely per la barriera corallina e Nosy Iranja per la spiaggia paradisiaca.
Le escursioni sono organizzate dai ragazzi malgasci, ma non dovrete cercarli saranno loro a sapere del vostro arrivo e a trovarvi in spiaggia.E comunque c'è sempre Tunga a darvi una mano L'unico neo della vacanza è l'incontro con una persona che, per comune esperienza negativa con altre persone, sia isolane che turisti, mi sento di segnalarvi come da evitare. Il suo nome è Michel ( o Michele) e di solito si trova vicino alla spiaggia di Andilana, è un imbroglione che propone escursioni alle mitzio in catamarano, e non solo...occhio alle truffeA parte questo episodio, è stata un'esperienza che porteremo nel cuore. La gentilezza delle persone, il sorriso dei bambini e l'ospitalità di Alex,di Brio, di Amina e del resto del villaggio hanno reso il nostro soggiorno una delle nostre più belle vacanze. Ciao a tutti Manu
 
   Manu    |  email  |    Italy  

sabato 3 giugno 2006  alle  19:31
 
TEST
 
   TEST    |  email  |    Madagascar  

sabato 3 giugno 2006  alle  19:23
 
Ho appena attivato questo Nuovo Guestbook che spero sia immune dai fastidiosi SPAM avuti negli ultimi mesi e possa tornare ad essere un punto di incontro e di commenti sulle esperienze, le informazioni e ...i sogni sul MADAGASCAR!!! Ciao ALEX
 
   Alex    |  email  |    Italy  

mercoledì 26 aprile 2006  alle  00:00
 
Signorina New York forse non sai leggere bene o tra le righe! A me spiace molto per quello che ti è successo ma..., a mio avviso prima di andare in un posto ci si deve documentare. E quindi, non ti puoi appartare da sola e per di più in spiagge isolate. Quello che ti volevo far comprendere è che succede di tutto anche in Italia, figurati in questi posti poveri. E poi carissima mia Sissi la gente in questo posto lavora campa con il turismo e se tu fai un appunto sul posto dove hai dormito dicendo anche che hai trovato scarafaggi e che la gente del posto entra nella tua stanza, come pensi che reagisce Alex?? Che cosa fai di tutta l'erba un fascio?? Non è carino miss eleganza!! Fai lavorare la gente e parla della tua esperienza ok, sono d'accordo ma non parlare del posto dove hai dormito e dove sei stata perchè la tua esprienza da Alex è la sola negativa che io anzi, noi abbiamo trovato su questo guestbook!...Con questo, ribadisco, non ho detto che sei cretina che ti sia capitata questa esperienza brutta ma, prima di andare in un posto documentati e non ti fidare veramente di nessuno al mondo c è tanta gente pericolosa e sicuramente lo sai...Se ti sarò sembrata brutale ti chiedo scusa ma mi da fastidio quando si parla male anzi malissimo di un posto, ed in questo caso del tuo alloggio facendo intendere a tutti "Vi raccomando ragazzi state attenti a dove andate a dormire"! Io al posto tuo chiederi scusa al "rappresentante" di questi bungalows e tu sai chi è!!!
 
   clariv    |  email  |     Cz  

sabato 22 aprile 2006  alle  00:00
 
Miss Catanzaro, la tua ignoranza e' illuminante. Mi farai sapere se un giorno ti capitasse, come ti sentirai e che bella sensazione si prova nel leggere commenti di gente come te. Meglio stare zitti e lasciare che la gente sia libera di fare tutto cio' che piu' gradisce, cosi' si risulta piu' simpatici.
 
   Sissi    |  email  |     New York  

venerdì 21 aprile 2006  alle  00:00
 
Credo che sia opportuno fare delle precisazioni : Il madagascar NON e' da considerarsi un paese di turismo di massa...la stessa Nosy be e chi dice che e' "super turistica" forse non ha messo il naso fuori da Ambatoloka_madirokely e se ne e' stato tutto il giorno sulla spiaggia....bastano 10 minuti per ritrovarsi tra villaggi tipici del madagascar e scoprendo i dintorni e le isolette ci si sente a contatto con la parte VERA dell'isola.
La prostituzione e' putroppo un fenomeno che viene alimentato dalla poverta' e chi l'ha vista solo a Nosy be forse non si e' reso conto che e' un fenomeno diffuso in tutti i grossi centri...da questo punto di vista il madagascar non e'da paragonarsi ad altri posti rinomati per il turismo sessuale ..e dove c'e' poverta' i fenomeni si diffondono. Altro punto, la sicurezza: Mi sento di poter affermare che il Madagascar si puo' girare senza timore ...certo non possiamo pretendere di non trovare nessun delinquente ( sarebbe uno stato perfetto !) e pochi eventi non devono far pagare la perdita della dignita' di tante brave persone, di chi lotta con onesta per la sopravvivenza e la speranza di una vita migliore....voglio infine ringraziare tutti coloro che scrivono e tengono vivo questo guestbook.VELOMA
 
   Alex    |  email  |       

venerdì 21 aprile 2006  alle  00:00
 
Alex vuoi dire qualcosa tu????? Bhè sicuramente sarai a Nosy lo avevi detto!!
 
   clariv    |  email  |       

venerdì 21 aprile 2006  alle  00:00
 
Fabiola ti prego non cadere dalle nuvole!!! Il mondo è pieno, anzi è già piena l'Italia figurati in questi paesi che muoiono di fame. E poi ragazzi non facciamo di tutta l'erba un fascio. Il madagascar sta diventando purtroppo un posto troppo turistico sta perdendo quel fascino che aveva in passato....! Ormai, anche durante le fiere i cataloghi messi alle vetrine sono quelli africani Kenya Zanzibar Egitto Tunisia Capo Verde Madagascar ecc.....
 
   Clariv    |  email  |       

venerdì 21 aprile 2006  alle  00:00
 
purtroppo lo sta diventando...ho sentito gente parlare al bar di esperienze a luci rosse in quei posti in particolare(piu' di una persona a dire il vero) e sinceramente è triste sapere che c'è gente sola che trova in una "donna a pagamento" la felicità...ma come si fa?? sono scioccata.
 
   Fabiola-s-    |  email  |     Bergamo  

venerdì 21 aprile 2006  alle  00:00
 
vorrei riferire queste 2 parole scritte a Nyclove...bhè capita in tutti i posti l'aggressione è mondiale ma poi se si decide di andare dall'altro capo del mondo da sola sicuramente il rischio c è è come oppure pensava di stare a casa sua e di sdraiarsi sulla spiaggia sotto casa?? Per quanto riguarda la spiaggia dove lei è stata si sà che non è il massimo e la pulizia in questi posti non c è tutti i giorni a questo punto poteva andare all'Andilana oppure era troppo costoso?? Questo mio non voleva essere un appunto anzi le storie che raccontate servono per noi tutti viaggiatori ma secondo me bisogna essere anche coerenti..Se vuoi economizzare vai in un posto e ti assumi i rischi (anche per chi viaggia da soli) se hai tanti tanti soldi vai in un 5 stelle!!! Il mio problema è non aver trovato ancora il volo perchè è tutto pieno fino a metà settembre ed io dovrei partire ad agosto. Ormai è vero la gente cerca di andare il + possibile in Africe ed è molto battuto il Madagascar. Per quanto concerne la prostituzione mi spiace tanto non vorrei diventasse come alcuni paesi a noi noti come Cuba Brasile eccc...
 
   clariv    |  email  |     Catanzaro  

giovedì 20 aprile 2006  alle  00:00
 
la prostituzione alimenta le tasche degli isolani che sono ben preparati ad accogliere i turisti

che tristezza,ho sentito anche io che ultimamente è diventato un posto da turismo sessuale...allora è vero!!!
 
   Fabiola-s-    |  email  |     Bergamo  

giovedì 20 aprile 2006  alle  00:00
 
Sono stata a Chez alex all'inizio dell'anno e mi sembra molto strano leggere quello che ho letto questa mattina. Io e la mia amica non abbiamo avuto problemi, ci siamo divertite e abbiamo girato con i ragazzi del posto creando un bellissimo rapporto di Amicizia . Nosy be costa 2-3 volte di piu' rispetto l'interno del Madagascar ( che abbiamo girato molto!) ma spendendo 25 in 2 a dormire( non a testa ) non ci e' sembrato cosi' costoso ( anche perche' abbiamo confrontato i prezzi che altri avevano a Nosy be !)... Tutti i giorni e' passata la signora a pulire per bene il bungalow e nessuno ha mai toccato niente! Siamo state 10 gg e abbiamo girato i dintorni e le isolette, abbiamo visitato villaggi isolati e conosciuto persone che aiutano tanto gli altri.... e' stato bellissimo!
 
   Fabiana    |  email  |    Forli'  

giovedì 20 aprile 2006  alle  00:00
 
Sono appena tornata da un tour di 2 settimane in Madagascar. Ho viaggiato da sola in un paese meraviglioso, con una natura esplosiva ed ho incontrato persone di cuore. Purtroppo ho deciso di passare gli ultimi 4gg a Nosy Be, un pianeta straniero al Madagascar, dove la prostituzione alimenta le tasche degli isolani che sono ben preparati ad accogliere i turisti. Ho soggiornato da Chez Alex, tutt'altro che un oasi di pace. Sei a deciso contatto con i locali, tanto che non capisci chi e' in vacanza visto che devi intrattenere i loro figli e anche qualche genitore che si intrufola pure nei bungalow. E' assolutamente costoso cosiderando gli standard, gli scarafaggi con cui passi la notte, la sporcizia della spiaggia ed attorno ai bungalow. Ma il meglio non e' ancora stato detto. Dopo 3 ore che mi trovavo sulla spiaggia di Ambondrona, che avevo percorso fino alla fine per trovare un briciolo di tranquillita', sono stata aggredita brutalmente da un ragazzo che ha tentato di violentarmi. La mia colpa, essere stata sdraiata in costume da bagno sulla mia salvietta. La beffa e' che non e' importato a nessuno, tanto meno al responsabile dei bungalow.
Mi e' sembrato giusto farvi conoscere anche la mia di storia.

 
   Sissi    |  email  |     New York  

mercoledì 19 aprile 2006  alle  00:00
 
Ho appena telefonato all'Air a Milano per prenotare 2 biglietti aerei allucinante mi hanno detto che è tutto prenotato da metà luglio a metà settembre..Come farò per arrivare lì sinceramente non lo sò . Il fatto che volevo prenotare il biglietto e poi a parte l albergo..porca miseria!!!
 
   clariv    |  email  |     catanzaro  

domenica 16 aprile 2006  alle  00:00
 
Sito stupendo il vostro
http://utenti.lycos.it/matiaroscini/
Matia
 
   Matia    |  email  |     Perugia  

martedì 11 aprile 2006  alle  00:00
 
Ciao a tutti.Sono appena rientrato da Nosy Be e riprendere con i nostri forsennati ritmi occidentali è veramente dura.Ho trascorso 11 gg fantastici da "chez Alex".La gente,la natura il mare del Madagascar ti lasciano davvero un segno,un qualcosa che porterai sempre dentro di te;gli occhi dei bambini di Nosy Be sono lo specchio di una realtà dalla quale è inevitabile rimanere scalfiti,crollano tante delle nostre certezze,ci si accorge di quanto superfluo ci sia nei nostri vissuti e quanto di essenziale,anzi di indispensabile,manchi alle esistenze di questi bimbi...Qualcuno ha scritto "ogni viaggio che fai è prima di tutto un viaggio dentro di te" Questo aforisma ritengo si adatti perfettamente allo spirito con il quale ho vissuto la mia vacanza;Le molteplici e contrastanti realtà del madagascar e delle sue genti mi hanno offerto occasioni per conoscere ed inevitabilmente per conoscermi ancora meglio...Mi auguro che anche voi che vi apprestate a raggiungere questa terra bellissima e tormentata possiate vivere le mie stesse emozioni.Roberto
 
   roberto    |  email  |     bologna  

martedì 11 aprile 2006  alle  00:00
 
Ciao a tutti.Sono appena rientrato da Nosy Be e riprendere con i nostri forsennati ritmi occidentali è veramente dura.Ho trascorso 11 gg fantastici da "chez Alex".La gente,la natura il mare del Madagascar ti lasciano davvero un segno,un qualcosa che porterai sempre dentro di te;gli occhi dei bambini di Nosy Be sono lo specchio di una realtà dalla quale è inevitabile rimanere scalfiti,crollano tante delle nostre certezze,ci si accorge di quanto superfluo ci sia nei nostri vissuti e quanto di essenziale,anzi di indispensabile,manchi alle esistenze di questi bimbi...Qualcuno ha scritto "ogni viaggio che fai è prima di tutto un viaggio dentro di te" Questo aforisma ritengo si adatti perfettamente allo spirito con il quale ho vissuto la mia vacanza;Le molteplici e contrastanti realtà del madagascar e delle sue genti mi hanno offerto occasioni per conoscere ed inevitabilmente per conoscermi ancora meglio...Mi auguro che anche voi che vi apprestate a raggiungere questa terra bellissima e tormentata possiate vivere le mie stesse emozioni.Roberto
 
   roberto    |  email  |     bologna  

lunedì 3 aprile 2006  alle  00:00
 
Sono Spam!! C'e' gente e societa' che fanno questi giochetti per aumentare il proprio link popularity ossia i link verso il proprio sito. E' una cosa brutta ed e' difficile da gestire anche per me che mi rotrovo il guestbook intasato spesso e volentieri di queste cose! Ciao Alex
 
   Alex    |  email  |       



pagina 11 di 20  11 12 13 14 15 16 17 18 19 20


 

firma il guestbook   Firma il guestbook
leggi il guestbook   Leggi il guestbook
ADMIN

username:
 
password: